mercoledì, 17 Aprile 2024
16.5 C
Comune di Sassuolo
HomeNessi: venerdì 8 aprile a Mirandola l'effetto farfalla di Alessandro Bergonzoni




Nessi: venerdì 8 aprile a Mirandola l’effetto farfalla di Alessandro Bergonzoni

BergonzoniMaestro della parola funambolica e del teatro paradossale, Alessandro Bergonzoni porterà sul palco dell’Auditorium Rita Levi Montalcini di Mirandola, venerdì 8 aprile alle ore 21, Nessi, suo ultimo monologo scritto e interpretato insieme a Riccardo Rodolfi.

Bergonzoni reciterà stavolta al centro di una scenografia ‘prematura’ da lui stesso concepita, fatta di fumo e incubatrici vuote, una realtà creata su misura che tesse continue relazioni simboliche con il nesso, il limite, e che rispecchia al meglio quello stile visionario che l’ha fatto amare dal pubblico di tutta Italia. Attraverso brillanti giochi di parole, il comico-poeta porterà sulla scena un tema dalle forti connotazioni esistenziali: l’ormai inevitabile confronto con gli altri reso ineluttabile dal fatto che tutti, volenti o no, siamo ‘con-nessi’. Così la vita, la morte, il lavoro, la fede diventano estranei alla sfera del privato per la necessità assoluta e contemporanea di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti, altre esperienze, che possano aprire una strada verso un ‘noi’ universale.

La vera novità dello spettacolo è però la componente autobiografica nascosta da Bergonzoni tra le righe del testo, una confessione del tutto inedita che però non intacca la sua visione stereoscopica del mondo, diventata, in questi anni, materia sempre più complessa e intrecciata al principio di creazione-osservazione-deduzione. Perché la risata che questo funambolo della parola fuori dalle righe è capace di suscitare è soltanto il preludio al riconoscimento di una verità troppo vicina agli occhi per essere vista e che, in questo spettacolo, collega come un filo rosso molti diversi destini. Così, com’è vero che il battito d’ali di una farfalla in Brasile può provocare un uragano in Texas, allo stesso modo: “Se ti inchini per allacciarti le scarpe a Roma – spiega Bergonzoni – fai nesso con l’uomo che in Siria si inchina per non farsi colpire da un cecchino”.

 

Per informazioni e prenotazioni mirandola@ater.emr.it.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie