venerdì, 19 Aprile 2024
9.1 C
Comune di Sassuolo
HomeRiconoscimento internazionale per ricercatore di Unimore




Riconoscimento internazionale per ricercatore di Unimore

ricci-federicoIl progetto di ricerca sulla sicurezza del lavoro, coordinato dal prof. Federico Ricci di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione con Ifoa, Università di Parma e PratiCARE la sicurezza, ottiene un prestigioso riconoscimento internazionale attribuito dall’ EAOHP & EU-OSHA – Eusebio Rial-González Innovation & Practice Award in Occupational Health Psychology.

EAOHP & EU-OSHA ha attestato la qualità e l’efficacia della sperimentazione che consta in un modello per la formazione continua, articolata per specifici obiettivi, efficace al fine di limitare gli infortuni e le malattie professionali, il cui valore principale è determinato dall’utilizzo di un approccio partecipativo che include lo studio di casi realmente accaduti ai partecipanti alla formazione.

La commissione EAOHP & EU-OSHA, che ha selezionato solo 6 candidature tra gli innumerevoli progetti presentati, assegnando al progetto modenese-reggiano il secondo posto, visti i risultati incoraggianti e significativi della ricerca Unimore per il contesto italiano, dove nel 2014 l’INAIL ha documentato 662 infortuni mortali di origine lavorativa e oltre 20.000 malattie professionali, tra queste 1.488 hanno comportato un esito mortale, ha dato indicazione affinché la ricerca guidata da Unimore prosegua in questo campo, al fine di ampliare la valutazione sulle ricadute future del modello di formazione continua e partecipata.

“Chi intende erogare interventi di formazione basati su evidenze – afferma il prof. Federico Ricci di Unimore –  potrà utilizzare a tal fine le indicazioni emerse, sia in termini di metodologie formative che di misure di efficacia. In questo modo si estenderà il campo della formazione utile alla tutela della salute e della sicurezza sul lavoro a ulteriori comparti e mansioni. Infine, suggeriamo a chi eroga la formazione di sottolineare in misura molto rilevante l’importanza dell’intervento che viene realizzato e non tanto l’obbligo di legge, anche qualora esistesse una prescrizione normativa cogente”.

Federico Ricci

E’ coordinatore del gruppo di ricerca, docente di psicologia del lavoro presso il corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche e coordinatore del corso integrato “Programmazione ed economia sanitaria”, oltre che incaricato, dello Sportello di Accoglienza e Ascolto di Unimore. Ha coordinato “SicurMORE”, Primo Classificato alla Rassegna/Concorso Nazionale dei prodotti formativi per la salute e sicurezza sul lavoro, Informazione2008, categoria Formazione a Distanza – Autoistruzione. Membro del comitato scientifico dell’Associazione Italiana Non-Technical Skills (AiNTS), Responsabile Scientifico di “PratiCARE la sicurezza”, gruppo di form-attori. Autore di numerose pubblicazioni nell’ambito del benessere organizzativo, della valutazione e gestione del rischio da stress lavoro correlato, della comunicazione e formazione efficace per ottenere comportamenti sicuri.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie