mercoledì, 17 Aprile 2024
16.5 C
Comune di Sassuolo
HomeReggio Emilia: "sotto casa" c'è Max Gazzè




Reggio Emilia: “sotto casa” c’è Max Gazzè

max_gazze_1Reggio Emilia, capitale della musica. Dopo il recente applauditissimo e seguitassimo concerto di Daniele Silvestri al Teatro Valli, ecco che a distanza di pochi giorni approda a Reggio un altro componente del trio dei cantautori romani che un paio di anni fa hanno sbancato i botteghini dei palasport di tutta la penisola. Max Gazzè ha fatto tappa ieri sera al Palabigi di Via Guasco con la penultima data italiana del suo Maximilian Tour (prima dell’incursione all’estero di Maggio e prima del la trance estiva). Un palco hightech iper tecnologico con luci led computerizzate che seguivano perfettamente i movimenti di colui che, prima che cantautore, è uno dei più grandi basisti italiani. Ventanni di canzoni raccontate attraverso due ore di musica che ha fatto cantare e ballare il variegato pubblico che riempiva il parterre e le gradinate del palasport. Un viaggio ideale dal primo album del 1996 “Contro un’onda del mar” e poi, passando attraverso successi consolidati come “Il solito sesso”, “I tuoi maledettissimi impegni”, “Cara Valentina”, “La favola di Adamo ed Eva”, “Vento d’estate”, “Una musica può fare” fino alla sanremese “Sotto casa”, fino all’ultimo cd uscito ad Ottobre 2015 e che contiene la pluri-programmata “La vita com’è” (che per cinque minuti ha trasformato il concerto in una vera e propria festa balcanica).

Sul palco con Max la storica band composta dagli amici Giorgio Baldi alle chitarre, Clemente Ferrari alle tastiere, Cristiano Micalizzi alla batteria e Max “Dedo” De Domenico ai fiati.

Come accennato sopra, quella reggiana è stata la penultima data italiana della prima trance del tour “Maximilian”, ma all’orizzonte già si profila la programmazione delle date estive che vedranno di nuovo Max e Band in giro per le piazze italiane dal prossimo mese di luglio.

max_gazze_2

Ora in onda:
________________












Ultime notizie