mercoledì, 17 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
Home'Il mito dipinto' di Gabriele Davolio al Nuraghe dal 16 aprile




‘Il mito dipinto’ di Gabriele Davolio al Nuraghe dal 16 aprile

GabrieleDavolioSabato 16 aprile, alle ore 18, al Circolo Culturale Nuraghe di Fiorano Modenese, con il patrocinio del Comune e della Fasi, nella sede di Villa Cuoghi in Via Gramsci, inaugura la personale di pittura di Gabriele Davolio: ‘Il mito dipinto’. Rimarrà aperta tutti i giorni fino all’8 maggio negli orari di apertura del circolo.

Così il circolo presenta l’artista: “Gabriele Davolio, artista dalla doppia nazionalità italiana e svizzera, vive e lavora prevalentemente in Emilia. Frequenti, però, sono i soggiorni in Svizzera e in Sardegna (Alghero). Artisticamente si forma attraverso una costante ricerca di sintesi fra la cultura mediterranea, solare e creativa, e quella mitteleuropea, rigorosa e studiata, frequentando gallerie e artisti a Zurigo e in Italia. Il risultato è una forma espressiva del tutto personale e particolare che attinge dal passato ma declina fortemente nella modernità attuale.  Punti di riferimento sono la scuola italiana e fiamminga del ritratto, l’espressionismo pangermanico (mancanza di semi-toni, gesto rapido, colori marcati) e, soprattutto, la fotografia pubblicitaria (unico soggetto e sfondo neutro)”.

“Negli anni 2012, 2013 e 2014 idea, sviluppa e approfondisce il tema del ritratto del ‘mito’. Ne risulta una serie di opere di grandi dimensioni, acrilico e tempera, fondamentalmente ritratti, già esposti in diverse sedi.

Ora in onda:
________________












Ultime notizie