mercoledì, 17 Aprile 2024
8.8 C
Comune di Sassuolo
HomeNuove caldaie per il teleriscaldamento al quartiere Giardino, emissioni ridotte del 10%




Nuove caldaie per il teleriscaldamento al quartiere Giardino, emissioni ridotte del 10%

centrale-quart-GiardinoMaggiori rendimento ed efficienza e impatto ambientale ancora più contenuto; sono questi i benefici ottenuti grazie ai nuovi generatori di calore installati da Hera nella centrale termica dell’impianto di teleriscaldamento che serve il quartiere Giardino, a Modena.

Per permettere l’installazione delle nuove caldaie, che sono entrate da poco in esercizio, è stato necessario programmare una serie di fermate generali dell’impianto. I lavori sono stati eseguiti nei mesi estivi e organizzati in modo tale da minimizzare i tempi di interruzione del servizio, riducendo al minimo i disagi ai residenti.

Un primo vantaggio ottenuto grazie alle nuove caldaie riguarda l’ulteriore riduzione delle emissioni in atmosfera dell’impianto, che erano monitorate e già ampiamente sotto i limiti di legge. In particolare l’utilizzo di bruciatori a basse emissioni permette di ridurre ulteriormente le emissioni di ossidi di azoto di oltre il 10 % rispetto ai valori precedenti.

L’alimentazione a gas metano e le caratteristiche tecnologiche del nuovo impianto, che permette di aumentare il recupero di calore dai fumi, consentono un rendimento medio stagionale superiore del 3% rispetto a quello precedente. Questo significa la mancata emissione in atmosfera di almeno 40 tonnellate di CO2, a parità di calore emesso.

L’impianto di teleriscaldamento a servizio del Quartiere Giardino fornisce, oltre al calore, acqua calda ad uso sanitario. Il suo efficientamento segue quello eseguito sull’impianto a servizio del III° Peep, la cui nuova centrale fu inaugurata nel 2011.

Complessivamente i due impianti modenesi di teleriscaldamento servono circa 6.000 abitanti.

Con questi interventi il gruppo Hera ha iniziato l’opera di rinnovo dei propri impianti di teleriscaldamento, che vengono costantemente adeguati alle tecnologie più sostenibili dal punto di vista ambientale e di efficienza energetica.

 

Ora in onda:
________________












Ultime notizie