Grandi autori in biblioteca a Formigine. C’è anche Dacia Maraini


dacia-marainiTorna a Formigine “Spazi Eletti”, la rassegna estiva nel parco della biblioteca comunale che unisce letteratura, arte e musica. Il primo evento si terrà sabato 21 maggio alle 18, con un’importante editor, Lorenza Pieri, che si cimenta per la prima volta nel ruolo di scrittrice. Il suo romanzo “Isole minori” unisce magistralmente la grande Storia con una raffinata introspezione psicologica.

Sabato 4 giugno, sempre alle 18, sarà la volta di una grande signora della letteratura italiana: Dacia Maraini. Nel suo ultimo romanzo “La bambina e il sognatore”, la Maraini
per la prima volta propone un protagonista maschile, guidandoci  al cuore di una paternità negata.

Mercoledì 15 giugno, alle 21.30, si terrà una lettura a “viva voce” di due dei racconti finalisti del Premio letterario “Terre di Guido Cavani”, approdato per la prima volta anche a Formigine.

Giovedì 23 giugno, sempre alle 21.30, Marco Malvaldi, giallista molto apprezzato, presenta “La battaglia navale”, con protagonisti i divertenti vecchietti del
BarLume. Dialoga con l’autore Simonetta Bitasi, consulente del Festivaletteratura di Mantova.
Domenica 10 luglio, quando scende il buio, appuntamento imperdibile per tutti i bambini e le loro famiglie:  Gek Tessaro, narratore e illustratore di fama internazionale, c’incanterà con il suo nuovo spettacolo di  magiche proiezioni e storie.

Domenica 24 luglio, alle 21.30, sarà ospite Radio Capital con il nuovo “Parole note live”: spettacolo dal vivo con musiche e immagini evocative mixate dal dj Maurizio Rossato e testi della grande letteratura, scritti dalle donne e dedicati alle donne, interpretati da Giancarlo Cattaneo, autore e speaker radiofonico, con l’accompagnamento del giornalista e poeta Mario De Santis.

Gran finale martedì 9 agosto, alle 21.30, con il grande poeta dialettale Emilio Rentocchini.
“Lingua madre”, che Rentocchini presenterà assieme a Marco Santagata, raccoglie 256 ottave composte nell’arco di più di vent’anni, utilizzando il dialetto di Sassuolo e una gabbia metrica che rimanda al Boiardo e all’Ariosto. L’evento sarà allietato dall’accompagnamento musicale di Claudio Ughetti.

Gli incontri sono a ingresso libero e si tengono nel parco della Biblioteca comunale (via S. Antonio 4). In caso di maltempo, le iniziative del 4 e 23 giugno e del 10 e 24 luglio si svolgeranno nell’auditorium Spira mirabilis (via Pagani 25); gli incontri del 21 maggio, 15 giugno e 9 agosto all’interno della biblioteca.

Per informazioni: tel. 059 416352, www.visitformigine.it.