Serramazzoni: tutto esaurito per i corsi del Centro Estivo della Federazione Italiana Tennis


impara_tennisÈ iniziata domenica scorsa 12 giugno, con la cerimonia d’apertura, l’attività del Centro Federale Estivo della Federazione Italiana Tennis di Serramazzoni. Un appuntamento ormai fisso del periodo estivo e che, nel corso dei circa 40 anni di attività, ha visto transitare migliaia di ragazzi. Saranno sette i turni settimanali ai quali parteciperanno circa 170 ragazzi dai 6 ai 16 anni ognuno e che termineranno a metà agosto. “L’attività – spiega Pietro Sala, direttore del centro federale – prevede tre ore giornaliere di tennis al giorno. Un’ora e mezza al mattino e un’ora e mezza al pomeriggio. I ragazzi sono divisi in tre gruppi e quelli che non sono impegnati sui campi si dedicano alla pratica di altri sport come il tiro con l’arco, la pallavolo, il calcetto, il tennis tavolo o al lavoro in palestra”. I ragazzi sono ospitati nella sede dello Ial, la Scuola Alberghiera e di Ristorazione e si allenano su 12 campi da tennis di proprietà comunale, 9 in terra battuta e 3 in sintetico. “Nelle prime tre settimane – prosegue Sala – ospiteremo anche tre tappe del Trofeo “Tennis Fit by Kinder + Sport”, un torneo promozionale a carattere nazionale riservato ai giovani tennisti delle categorie dall’Under 10 fino all’Under 16, e che coinvolge anche gli altri centri estivi nazionali e molti circoli in tutta Italia. Vincitori e finalisti di ogni tappa parteciperanno alla fase finale che si svolgerà sui campi del Foro Italico a Roma”. Una formula, quella dei centri Fit, che sembra trovare il gradimento di famiglie e ragazzi. “Sì – conferma Pietro Sala –. Quest’anno, dopo un periodo un po’ difficile, le iscrizioni sono in aumento e abbiamo il tutto esaurito fin dai primi turni. Il modello che offriamo è molto apprezzato dalle famiglie, che sanno di lasciare i loro figli in mani sicure ed esperte. Nei centri i ragazzi sono seguiti passo dopo passo dagli istruttori, tutti molto esperti e professionali. ed è presente 24 ore al giorno un presidio medico. Sono tutte accortezze che offrono ampie garanzie di sicurezza e affidabilità e che sono uno dei punti di forza della nostra offerta. Nei prossimi turni, infine, cercheremo, come da tradizione, di invitare a Serra alcuni dei nostri migliori tennisti, che visiteranno il centro e parleranno delle loro esperienze nel circuito mondiale”.

All’apertura dei corsi era presente, a rappresentare l’Amministrazione comunale di Serra, il vicesindaco Simone Gianaroli: “Per noi è motivo di grande soddisfazione ospitare il Centro Fit. Crediamo molto in questa opportunità e l’Amministrazione comunale, quest’anno, ha investito tanto, complessivamente 60mila euro, per presentare un centro sportivo all’altezza delle aspettative. Abbiamo illuminato ex novo tre campi da tennis, che potranno così essere utilizzati sia per le lezioni serali dei corsi, sia durante i tornei che la Federazione organizza nei mesi estivi. Abbiamo riqualificato altri tre campi a valle della piscina e sistemata la relativa illuminazione, mentre i campi in terra battuta sono stati sottoposti al rifacimento dei drenaggi e del terreno di gioco. Inoltre sono stati ristrutturati gli spogliatoi. Di fronte a questo impegno la Fit ha incrementato il numero di ragazzi iscritti e fino al 18 agosto avremo, in pratica il tutto esaurito, con la presenza nei fine settimana dei familiari dei ragazzi. Un’opportunità che può favorire l’indotto relativo alle attività commerciali, che invito a valutare la possibilità di tenere aperto, nel periodo estivo, alla domenica per cogliere questa occasione e per caratterizzare sempre di più Serramazzoni come paese turistico”.