Limidi in ricordo di Paolo Borsellino


paolo_borsellinoIl 19 luglio 1992 il giudice Paolo Borsellino venne dilaniato da un auto bomba davanti alla casa della madre in via D’Amelio a Palermo. Con lui morirono 5 agenti della scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

E per martedì 19 luglio la Sagra parrocchiale di Limidi di Soliera, nel modenese, ha messo in calendario una serata importante per parlare della figura di Paolo Borsellino e della lotta alla mafia che sta diventando una priorità anche nelle nostre terre.

Nel corso della serata, condotta da Pierluigi Senatore di Radio Bruno, saranno proposti brevi spezzoni video per ricostruire quella tragica stagione quando la mafia attacco con violenza inaudita lo Stato.

Saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Soliera Roberto Solomita, referente per il sociale nel consiglio dell’Unione Terre d’Argine e il capo della polizia municipale Susi Tinti.

L’incontro rappresenterà anche l’occasione per presentare lo studio di fattibilità dell’Osservatorio sulla Legalità dell’Unione Terre d’Argine.