Il 18 settembre torna a Spilamberto il mercatino “800 e dintorni”


Torna domenica 18 settembre il mercatino “800 e dintorni”. Si possono trovare oggetti di antiquariato e cose usate quali mobili, monete, oggetti da collezione e modellismo, pizzi e ricami, oggettistica varia. In questa occasione il Centro Storico di Spilamberto è invaso da molti espositori. Il mercato, sia per il numero degli espositori, che per la qualità della merce in vendita, è tra i più importanti appuntamenti del suo genere in regione.

Come sempre, in concomitanza con il mercatino sarà possibile visitare il Torrione, aperto grazie alla disponibilità delle associazioni di volontariato. L’apertura sarà dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 19. I visitatori potranno salire solo se accompagnati. Chi vorrà potrà fare una offerta libera che andrà interamente a sostenere i progetti delle associazioni che si occupano dell’apertura. Un ringraziamento particolare va infatti a loro che permettono ai visitatori di scoprire uno dei monumenti più importanti di Spilamberto: Auser, Banca del Tempo, Banda di Spilamberto, Circolo Arci Polisportiva Spilambertese, Circolo Centro Cittadino, Circolo Gramsci, Gruppo Alpini, Ordine del Nocino, Overseas e SPI CGIL.

Domenica mattina dalle 9 alle 12.30 sarà aperta anche la Biblioteca Comunale.

Il mercatino “800 e dintorni” si svolgerà successivamente il 16 ottobre, il 20 novembre ed il 18 dicembre.