Cena pro terremotati, 1250 partecipanti ieri sera al Parco Rocca di Castelnovo Sotto


cenaE’ andata oltre ogni più rosea aspettativa, facendo registrare un’affluenza da record, la cena di beneficenza che si è svolta ieri sera al Parco Rocca di Castelnovo di Sotto. L’obiettivo era quello di raccogliere fondi da devolvere a sostegno delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto, e la cittadinanza castelnovese ha risposto nel miglior modo possibile: 1250 le persone che hanno mangiato in compagnia gustando la pasta all’amatriciana e il gnocco fritto preparati dai volontari dell’associazione “Al Castlein” in collaborazione con tante altre realtà del territorio.

Un abbraccio collettivo che, numeri alla mano, è un assoluto record per Castelnovo. Nel corso della serata – in cui l’intrattenimento è stato garantito dalla musica della storica “Radio Bugadera” e dall’immancabile speaker Paolo Cucchi, nonchè dai balli dei ragazzi del Sap – il sindaco Maurizio Bottazzi ha salutato i presenti con un suo intervento, cui hanno fatto seguito il saluto di alcune giovani rappresentanti della comunità islamica e quello della Protezione civile che ha portato la testimonianza del proprio intervento nelle zone colpite dal sisma.
L’incasso della serata – che ammonta a circa 12500 euro – verrà versato sul conto corrente appositamente istituito dalla Provinicia di Reggio Emilia per le emergenze e per la solidarietà.