L’Amministrazione comunale di Castellarano continua il percorso d’investimenti fatti nelle scuole locali


Dopo l’inaugurazione dei laboratori di musica e arte inaugurati a inizio anno, per ricordare uno dei più importanti, ha dato ora il via a tre progetti migliorativi in altrettanti istituti del comune.

“Il primo intervento – commenta Paolo Iotti, vice sindaco con delega alle politiche scolastiche – riguarda la scuola di Tressano: è stato approvato e finanziato il progetto che prevede l’insonorizzazione della mensa scolastica, intervento resosi necessario per l’elevata rumorisità dell’ambiente durante l’erogazione dei pasti dei bambini. Da oltre due anni è stata organizzata a Castellarano una commissione mensa, formata da amministratori e tecnici del Comune, da insegnanti, da genitori, da rappresentanti del gestore del servizio mensa e dal Sian (Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione) di Scandiano. L’Amministrazione ha valutato diversi progetti, andando a toccare con mano le soluzioni studiate in altre mense scolastiche come in alcune aziendali. Proprio da una mensa aziendale, con capacità di 500 persone, è stata presa la soluzione che stiamo andando a realizzare.

“Questo intervento – conclude Iotti – renderà più sereno e confortevole il momento del pasto per gli oltre 200 bambini che frequentano la mensa, adeguando l’ambiente ad una piena esperienza educativa. L’Amministrazione comunale è riuscita a rispondere in tempi celeri alle sollecitazioni dei genitori, della commissione mensa e degli insegnanti che lavorano con passione nella scuola di Tressano”.

Oltre al principale provvedimento riguardante la mensa della scuola “L’Arcobaleno dai mille colori”, l’Amministrazione ha finanziato la sistemazione dei davanzali della scuola primaria di Roteglia e approvato il rifacimento della copertura antiscivolo dei gradini della scuola media di Roteglia. Tre progetti con un unico denominatore comune: tenere alta l’attenzione sulla scuola, luogo primario d’istruzione ed educazione.