Centro raccolta Scandiano: si cercano i responsabili dell’abbandono di rifiuti


«Stiamo cercando di risalire ai responsabili, per sanzionarli a dovere». E’ dura la reazione della Giunta comunale all’ennesimo abbandono di rifiuti ingombranti fuori dal Centro di raccolta di via Sacchi: una grande quantità scaricata probabilmente domenica o sabato sera dopo la chiusura.

«Condanniamo senza attenuanti – dice perentorio l’assessore all’ambiente Marco Ferri – questi gesti di pura inciviltà e mancanza di rispetto, sia verso l’ambiente in cui viviamo e le altre persone, sia verso gli operatori del Centro, costretti da questi ripetuti vandalismi a interventi straordinari ed estenuanti per sgomberare e pulire l’area. Gli episodi sono oltremodo intollerabili perché anche con l’orario invernale il centro è aperto sei giorni la settimana, fino alle 17 del sabato.

«Insieme a forze dell’ordine, Guardie ecologiche volontarie e Iren stiamo studiando soluzioni per prevenire questi fatti inaccettabili, anche con sistemi di sorveglianza, per identificare gli autori di eventuali futuri abbandoni. E’ un dovere anche verso i cittadini diligenti, che sono la quasi totalità, rispettosi delle regole e delle procedure di smaltimento rifiuti urbani:stiano pur sicuri che per gli incivili ci sarà tolleranza zero».