Meningite: sotto controllo i casi sospetti


È di ieri la notizia di una donna di Fiorano Modenese, 65 anni, ricoverata presso l’ospedale di Modena per via di un’infezione da meningite. La stessa donna frequentava un circolo di S. Antonino, frazione di Casalgrande, ragion per cui l’azienda sanitaria locale si è tempestivamente attivata per controllare coloro che sono entrati in contatto con lei e procedere alla vaccinazione.

Per ottenere tutte le informazioni del caso i cittadini possono chiamare l’Igiene pubblica di Scandiano allo 0522 850433 dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì, che nella giornata di oggi sarà eccezionalmente attiva anche nel pomeriggio. Inoltre potranno chiedere di ricevere il vaccino, fermo restando che la vaccinazione non è raccomandata negli adulti salvo non siano presenti fattori di rischio o patologie croniche che comportino una riduzione delle difese immunitarie (mentre è consigliata per bambini e ragazzi).

Per il Sindaco Alberto Vaccari, “anche grazie alla solerzia delle nostre istituzioni sanitarie, non esiste alcuna emergenza meningite a livello locale, quindi bando agli allarmismi, mentre per quanto riguarda la signora di Fiorano le auguro una pronta guarigione e di tornare presto a frequentare il nostro territorio”.

Per ulteriori informazioni e per una scheda dettagliata sulla malattia: www.ausl.re.it/comunicazione/news/nessun-allarme-meningite-informazioni-i-cittadini.