Doppio diploma Unimore – Università Paris Nanterre per 5 studenti dei corsi di laurea in Lingue e Culture Europee


Il Dipartimento di Studi Linguisti e Culturali di Unimore laurea, assieme all’Università Paris Nanterre, i primi studenti con il doppio diploma. Tra i 70 ragazzi, suddivisi in 7 commissioni di laurea, che hanno conseguito il titolo di dottore, 5 di loro ne hanno conseguiti due.
Protagonisti di questo importante traguardo una italiana studentessa italiana e quattro francesi che hanno approfittato subito dell’accordo nato nel 2016 tra Unimore e l’Università parigina che ha visto coinvolti i corsi di laurea triennali “Lingue e Culture Europee” del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore e “Langues étrangères appliquées” del dipartimento Langues et Cultures étrangères dell’Università Paris Nanterre.

“In questa sessione di laurea – afferma il Diretto del Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore prof. Lorenzo Bertucelli – vediamo i primi frutti dell’Accordo. E’ un passo importante nel quadro della strategia di internazionalizzazione dell’Ateneo di Modena e Reggio Emilia e un’ulteriore opportunità per i nostri studenti: dal punto di vista scientifico e culturale questa esperienza didattica congiunta contribuisce a fornire agli studenti e alle studentesse un autentico spessore ed una significativa esperienza diretta al nesso tra lingua e cultura, dal punto di vista della loro vita futura contribuisce ad allargare lo spettro delle loro opportunità e a farne cittadini e professionisti europei”.
Ogni anno sono 8 gli studenti che vengono selezionati al secondo anno di corso per trascorrere l’intera terza annualità presso l’università ospitante sostenendo gli esami del loro terzo anno nella sede partner. Le responsabili dell’accordo, che offre questa importante opportunità di studio e di arricchimento anche personale, sono la dott.ssa Adriana Orlandi di Unimore e la prof.ssa Lucia Quaquarelli dell’Università Paris Nanterre. Il profilo che le due docenti ricercano tra gli studenti, che beneficiano di una borsa di studio Erasmus per l’intero anno accademico, è il forte orientamento verso le lingue straniere e verso le discipline economico-giuridiche e della comunicazione.

“Al termine del percorso di studi – affermano le docenti Adriana Orlandi e Lucia Quaquarelli – gli studenti selezionati ottengono così due diplomi, uno francese e uno italiano, che potranno spendere per l’iscrizione a un corso di laurea magistrale oppure per l’inserimento nel mondo del lavoro sia in Francia che in Italia”.

I primi laureati con doppio diploma del Dipartimento di Studi Linguisti e Culturali e dell’Università Paris Nanterre sono tre studentesse francesi del corso di Laurea in “Langues étrangères appliquées”, Sophia Boumlik, Sara Bourkab, Adèle Maniaudet Berger ed uno studente Axel Légendre. Tutti gli studenti francesi hanno trascorso l’intero terzo anno di studi a Modena, sostenendone gli esami, ed hanno consegnato una relazione finale dello stage svolto, valida come elaborato finale.
L’unica studentessa italiana che ha conseguito nella sessione di laurea di luglio il doppio diploma in Letteratura europea è la modenese Sara Martinelli iscritta al corso di Laurea in Lingue e Culture Europee. La tesi discussa su “Le donne che raccontano le donne tra sottomissione e ribellione nella letteratura europea” ha visto in qualità di relatrice la prof.ssa Elisabetta Menetti di Unimore. Altre 5 studentesse italiane in regime di doppio diploma, oltre a Sara Martinelli, che hanno già ottenuto il diploma francese, si laureeranno in Italia tra ottobre 2019 e febbraio 2020.

“La tesi di Sara Martinelli – afferma la prof. Elisabetta Menetti di Unimore – dimostra come una prospettiva internazionale sia fondamentale per rielaborare temi di ricerca innovativi al passo con i tempi. La questione della scrittura femminile coglie un aspetto centrale e molto attuale della emancipazione delle donne nella vita intellettuale nazionale ed europea”.
L’Università Paris Nanterre è una delle università storiche francesi. Fondata nel 1964 grazie alla facoltà di Lettere e Scienze umane, è diventata il teatro di eventi che hanno caratterizzato la fine degli anni Sessanta a Parigi. Oggi conta circa 2000 docenti, 700 amministrativi e 33.000 studenti. L’Università Paris Nanterre è tra le università francesi che accoglie il maggior numero di studenti stranieri. La sua sede si trova alle porte di Parigi, vicinissimo al quartiere della Défense, nel comune di Nanterre, Ile de France. Moltissimi i personaggi conosciuti che si sono laureati o che hanno ottenuto un DEA ovvero Diplôme d’études approfondies o un dottorato a Paris Nanterre: Emmanuel Macron, Nicolas Sarkozy, Anne Hidalgo, Christine Lagarde, Yasmina Reza.