Addio a Carlo Macchioni, storico commerciante a Sassuolo e tra i promotori delle scuole A.C.A.L


Dopo l’ultimo saluto avvenuto mercoledì scorso presso la parrocchia dell’Ancora, la famiglia Macchioni intende ringraziare tutti quelli che hanno partecipato alla cerimonia e sono stati vicino a figli e parenti in questo triste momento.

Questa è una perdita storica anche per Sassuolo – ci confidano i figli – «infatti nostro padre è stato uno dei promotori della nascita delle scuole A.C.A.L di Sassuolo di don Dorino Conte nel lontano 1951; scuola ancora presente a Sassuolo con il nuovo nome di “IPSIA Don Magnani”»

Durante la cerimonia funebre il parroco ha voluto ricordare questa memoria, leggendo una lettera consegnata dall’attuale associazione Don Dorino Conte, nel cui testo viene descritto chi erano i membri che fecero la storica scuola A.C.A.L.

«Appena don Dorino venne a Sassuolo ebbe la bella idea di creare, insieme agli alunni, questa scuola indirizzata alla metalmeccanica, denominata I.P.S.I.A; in questo gruppo di alunni vi era anche nostro padre, Carlo

Tutti gli alunni che hanno aiutato, nel lontano 1951, a creare questa ottima scuola ad oggi hanno a sua volta creato attività sul nostro territorio: officine meccaniche e artigiani.

Carlo Macchioni nello specifico creò un’attività commerciale di articoli sportivi e un’associazione di Tiro a Volo dilettantistica, la ASD Valsecchia, della quale è stato sempre il presidente;entrambe attive e presenti da oltre 63 anni nel comune di Sassuolo, gestite poi in seguito da uno dei figli, Francesco Macchioni.

Noi – conclude la famiglia Macchioni – «lo vogliamo ricordare come una persona semplice, umile ma soprattutto un gran lavoratore dando tanto al territorio di Sassuolo dove è cresciuto».