Coltivava marijuana nei boschi del Frignano: 20enne arresto in flagranza


Nel corso della prima serata di martedì 17 settembre, i Carabinieri di Fanano e Sestola, all’esito di un prolungato servizio di osservazione controllo e pedinamento, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino italiano di 20 anni, residente nel Frignano.
Nel corso dei giorni precedenti i militari della Stazione di Fanano, pattugliando anche le aree più impervie del territorio erano riusciti ad individuare, in un’area boschiva, una piantagione con 20 arbusti di marijuana dall’altezza di oltre 1,5 metri ciascuna.

Considerato che la “piantagione” risultava normalmente irrigata, d’intesa con la Procura della Repubblica di Modena, pm Dott. Giuseppe Amara, è stato predisposto un apposito servizio di osservazione che ha consentito di cogliere in flagranza di reato il “coltivatore”, sorpreso mentre irrigava ed accudiva le piante.
Il giovane, dopo le formalità di rito, è stato tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.