Montese, sulla SP 27 partiti lavori di messa in sicurezza del versante


A Montese, lungo la strada provinciale 27, sono partiti i lavori di messa in sicurezza di un versante instabile nei pressi della località S.Giacomo La Penna.

La Provincia sta eseguendo un intervento su un fronte lungo 80 metri e alto 50 con spesa di 250 mila euro che prevede l’allestimento di una rete metallica di protezione con relativa chiodatura e ricucitura tramite funi in acciaio, una lavorazione particolarmente complessa che si completerà alla fine dell’anno. Nei giorni scorsi rocciatori specializzati hanno completato la rimozione di pietre e massi instabili ed è stata conclusa anche l’operazione di trasporto, sulla sommità del versante di tutto il materiale necessario all’intervento, grazie all’impiego di un elicottero.

Il cantiere si trova non lontano dal ponte sul rio Saburano dove è in corso un intervento della Provincia di consolidamento dell’infrastruttura con un costo di 600 mila euro; per consentire i lavori la provinciale 27 resta chiusa al transito all’altezza del ponte fino al 14 ottobre.