Otto gruppi di lettura nelle biblioteche modenesi


C’erano agli inizi, e ci sono ancora, il “Salotto del martedì” e l’Accademia della Crucca, con la sua vocazione dichiarata per gli autori di lingua tedesca. Oggi i gruppi di lettura nelle biblioteche comunali modenesi, alla Delfini e alle decentrate di quartiere, sono diventati otto, con i nuovissimi ingressi “Franchi lettori”, sulla letteratura francofona, e “Messico a Modena” con itinerari fra gli autori messicani.

Nelle biblioteche comunali, infatti, riparte la stagione dei gruppi di lettura, quest’anno ancora più ricca di appuntamenti e titoli da condividere. Tra gli otto fra cui scegliere, oltre a quelli citati in apertura, ci sono altri progetti. A trent’anni dalla morte, non poteva mancare un omaggio al grande Simenon: “Gli occhi di Simenon. Tre romanzi al cinema”, che rinnova alla Delfini l’abbinamento libro/film. Realizzato in collaborazione con UniMoRe, è condotto da Leonardo Gandini, docente di Storia e di Estetica del Cinema all’Ateneo. Giovedì 10 ottobre il primo appuntamento è con “Panique”, film del 1946 di Julien Duvivier tratto da “Il fidanzamento del signor Hire” e restaurato dalla Cineteca di Bologna (alle 15.15 proiezione del film, alle 17.30 la conversazione).

Sempre alla Delfini, a novembre riprende “Tra le righe. Da un libro una parola”, gruppo a cura del Consorzio Creativo che si incontra il sabato mattina estraendo da ogni libro una parola chiave; da gennaio, invece, alla biblioteca Crocetta si leggerà sul tema del “Viaggio in Europa” con l’associazione L’Incontro.

Originale è l’approccio del “Tè del venerdì”, fondato dall’Associazione Il Segnalibro al Punto di lettura Quattro Ville. Il gruppo si incontra una volta al mese senza darsi un programma in anticipo, ma lasciando ai partecipanti la libertà di suggerire volta per volta i libri di cui parlare insieme.

Tutti i gruppi di lettura delle biblioteche sono aperti alla libera partecipazione. Si può passare dall’uno all’altro, o anche seguire singoli incontri. Alcuni sono accompagnati da letture ad alta voce. Per chi vuole provare, il calendario completo si trova sul sito delle biblioteche comunali (www.comune.modena.it/biblioteche).