Acquistano auto su internet ma dopo il passaggio di proprietà “bidonano” il venditore: 3 denunce


Su un noto sito di annunci ha pubblicato un’inserzione dove metteva in vendita la sua autovettura, una Mercedes SLK, a 3.400 euro. Alla consegna dell’autovettura, dopo essere state adempiute le formalità relative al passaggio di proprietà e il pagamento – tramite bonifico bancario – si è visto revocare il bonifico. Rimasto senza autovettura e senza soldi al malcapitato 35enne residente nel comprensorio ceramico reggiano, non è rimasto altro da fare che rivolgersi ai carabinieri di Castellarano denunciando la truffa. Le indagini dei militari hanno portato a individuare gli autori della truffa in un 42enne, un 49enne e una 32enne, tutti residenti a Codigoro (FE), denunciati dai carabinieri della stazione di Castellarano alla Procura reggiana con l‘accusa di concorso in truffa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Castellarano, la 32enne indagata dopo aver risposto all’annuncio si è accordata per l’acquisto dell’autovettura. Dopo aver provveduto alle pratiche concernenti il passaggio di proprietà a favore del 49enne ed aver verificato che il 42enne avesse già effettuato il bonifico, il malcapitato reggiano ha consegnato l’autovettura. Una vota ricevuta l’auto, però, il bonifico è stato revocato, tant’è che il 35enne rimaneva senza auto né soldi. Quindi la denuncia fatta ai carabinieri di Castellarano che avviavano le indagini provvedendo a denunciare i tre truffatori alla Procura reggiana.