Tragico infortunio sul lavoro nel reggiano: 51enne muore a seguito di una caduta


E’ morto in ospedale quattro ore dopo un infortunio sul lavoro avvenuto questa mattina a Zurco  di Cadelbosco Sopra. La vittima, Gianluca Gambarelli, 51enne di Scandiano, è caduto da una scala in un solaio di un’abitazione privata mentre stava compiendo un’opera di disinfestazione di vespe selvatiche per conto di una cooperativa sociale della quale era dipendente. Subito è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Reggio Emilia, ma le sue condizioni sono precipitate: troppo grave il trauma cranico riportato.

Sul caso indaga il personale della medicina del lavoro dell’Ausl. La Procura ha disposto l’autopsia per accertare le cause della caduta. Nessuna ipotesi è esclusa, dal malore improvviso fino allo shock anafilattico dovuto a una puntura di insetto.