Modena: i carabinieri danno esecuzione ad un provvedimento di espiazione pena e lo trovano con marijuana e hashish


Ieri pomeriggio i carabinieri della stazione di Modena San Damaso hanno arrestato un cittadino nord africano di 26 anni, già noto alle forze di polizia e già detenuto in regime di arresti domiciliari. Il giovane è stato raggiunto da un provvedimento di esecuzione di pene residue per un un anno e sette mesi di reclusione per reati di rapina e resistenza pubblico ufficiale commessi a Modena il 31 marzo 2018.

All’atto dell’esecuzione del provvedimento i carabinieri hanno rinvenuto nella sua abitazione 135 g di marijuana e 8,5 g di hashish, per cui l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria anche per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale di Modena a disposizione dell’autorità giudiziaria.