Anche i vigili del fuoco di Sassuolo ricordano i colleghi morti ad Alessandria


Anche i Vigili del Fuoco di Sassuolo hanno voluto rendere onore ai tre colleghi caduti ad Alessandria – Antonino Candido ‘Nino’ (32 anni), Matteo Gastaldo (47 anni) e Marco Triches (38 anni).  Oltre agli uomini del 115 anche una rappresentanza delle forze dell’ordine e dei sanitari del 118 per il minuto di silenzio in onore dei colleghi caduti nella sede di via Radici in Piano.

Mercoledì l’amministrazione comunale, ha donato alla caserma sassolese la bandiera italiana e quella europea come vicinanza ai vigili del fuoco della città.

Sono stati tanti i messaggi di affetto che abbiamo ricevuto in questi giorni. Dalle istituzioni ai cittadini che hanno telefonato fino all’abbraccio dei tifosi del volley al Palapanini. Resta il dolore per tre famiglie distrutte, l’affetto al Caposquadra sopravvissuto che incolpevole porterà il peso di aver perso tre dei suoi uomini. Sappiamo che ogni giorno potremmo rischiare la vita, ma perderla per un gesto che sempre di più si delinea come vile e criminale…” – queste le parole espresse da uno dei rappresentati dei vigili del fuoco locali.