Qualche grammo di cocaina e denaro contante: spacciatore in manette a Crevalcore

I Carabinieri della Stazione di Crevalcore hanno arrestato un 22enne marocchino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ successo ieri mattina, durante l’esecuzione di un decreto di perquisizione locale e personale delegato dall’autorità giudiziaria nell’abitazione del giovane marocchino, fortemente sospettato di alimentare il traffico di droga nella “Bassa Bolognese”.

Nel corso della perquisizione, i militari hanno trovato una decina di grammi di cocaina, 2.580 euro in contanti e del materiale adatto al confezionamento delle sostanze stupefacenti. Il marocchino ha trascorso la notte in camera di sicurezza e questa mattina è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. In sede di rito direttissimo, l’arresto è stato convalidato e il giovane spacciatore è stato condannato a una pena di 22 mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 2.000 euro.