Bologna si accende per il Natale. Le parole di Cesare Cremonini in via D’Azeglio


Si alza il sipario sulle festività natalizie con l’accensione delle luci in città e ci si prepara per un Capodanno in musica con il programma di eventi previsti nell’ambito di “Bologna balla per le feste”, promosso dal Comune con Bologna Welcome e Cineteca di Bologna,

La prima a illuminarsi è stata venerdì sera la torre degli Asinelli, che quest’anno torna ad accendersi grazie a un nuovo progetto di Confcommercio Ascom Bologna realizzato con la collaborazione e condivisione da parte del Comune, della Soprintendenza e di Bologna Welcome.

Sabato, in piazza Nettuno, il sindaco di Bologna Virginio Merola, ha acceso le luci del tradizionale albero di Natale e le luminarie di via D’Azeglio dedicate quest’anno alla canzone “Nessuno vuole essere Robin” di Cesare Cremonini, ospite d’onore dell’inaugurazione.

L’albero in piazza Nettuno è stato donato dalla frazione La Ca’ del Comune di Lizzano in Belvedere, in collaborazione con l’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, nell’ottica di un progetto di promozione turistica più ampia che guardi anche al territorio della montagna.