50 anni da Leoni, tanti scandianesi alla cerimonia


Il primo nido d’infanzia comunale d’Italia ha compiuto 50 anni e gli scandianesi hanno risposto presente, partecipando numerosissimi sabato mattina alla cerimonia, andata in scena nella sala Casini del MADE. Una festa per celebrare uno dei compleanni più importanti di tutto il territorio scandianese, quello del nido “A. Leoni” di Scandiano.

Importante perché, come ha ricordato il sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti “Il nido Leoni di Scandiano è per noi esempio fondante di quello che siamo, della nostra storia, della nostra comunità. E’ una delle storie più belle della nostra meravigliosa città, una storia di visione, di spirito di servizio, di coraggio, di lotta. E da quei pionieri c’è tanto da imparare sul come interpretare il ruolo di amministratore pubblico”.

Il primo asilo comunale d’Italia è infatti nato nel 1969, a causa dell’impegno dell’allora amministrazione comunale scandianese, guidata dal compianto sindaco Amleto Paderni (più volte ricordato durante la cerimonia) che riuscì ad anticipare di due anni la legge che avrebbe modificato il panorama dei servizi all’infanzia in Italia.

Insieme a Nasciuti, è intervenuta anche l’assessore Elisa Davoli che ha ringraziato i tanti partner del ricco cartellone di iniziative, che si è snodato nelle prime due settimane di dicembre, e ha ricordato come “si sia trattato di una delle più importanti conquiste per le donne nel nostro territorio” ma anche come “non sia finita” e come “servano altri 50 anni da leoni… e da leonesse”.

Ricchissimo il parterre degli ospiti che sono intervenuti nella tavola rotonda pensata per affrontare i temi pedagogici, coordinata dalla giornalista Margherita Grassi, Dall’on. Vanna Iori, che ha ricordato l’importanza del passaggio “dall’accudire all’educare”. alla Professoressa Chiara Bertolini, che ha sottolineato l’importanza delle esperienze scandianesi e reggiane “anche in chiave internazionale, dove spesso non si lavora come da noi”. Sono intervenuti poi il  Dottor Lorenzo Campioni che ha parlato di “” e la Dottoressa Daniela Martini, che ha sottolineato come sia stato centrale.

Ha aperto la giornata una performance teatrale a cura di MaMiMo e i saluti del sindaco di Scandiano Matteo Nasciuti, alle 12.30 aperitivo e taglio della torta di compleanno offerta da CIRFOOD. Durante l’incontro è stato attivo il servizio di babysitting curato da Pangea, tra i partner dell’iniziativa.

Ma il compleanno non è finito. Domenica 15 spazio ai bambini di oggi con il “Nido in festa”, laboratori, giochi e sorprese per bambini e famiglie, con letture, animazioni e musica. Ci sono ancora posti disponibili per chi si presenterà prima delle 16 alle porte del nido Leoni.