Castelnuovo Rangone, cittadinanza onoraria a Liliana Segre


Tra i punti all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale di Castelnuovo Rangone in programma domani, 19 dicembre alle 20.30, ci sarà la delibera del conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, testimone dell’Olocausto e, dal gennaio 2018, senatrice a vita.

Un riconoscimento alla testimonianza di vita della Segre, “una delle figure più nobili della Nazione, segnata dalla tragedia della Shoah e testimone del senso della vita come sopravvivenza dell’umano e come scelta etica, vero e proprio sensore per cogliere pericoli e opportunità per tutta l’umanità” è scritto nel testo della delibera, approvata ieri dalla Giunta di Castelnuovo, su mandato votato all’unanimità dal Consiglio comunale lo scorso 26 novembre.

“In tutti questi anni – si legge tra le motivazioni della proposta – ha continuato pubblicamente ad esaminare e scandagliare la storia e la contemporaneità, promuovendo campagne per i diritti umani e per debellare il razzismo e l’antisemitismo che: ‘non sono mai sopiti, solo che si preferiva nel dopoguerra della ritrovata democrazia non esprimerlo. Oggi è passato tanto tempo, quasi tutti i testimoni sono morti e il razzismo è tornato fuori così come l’indifferenza generale, uguale oggi come allora quando i senza nome era gli ebrei’”.