Capodanno in piazza a Castelnovo Sotto con il rogo della statua gigante del Vecchione

Come da tradizione Capodanno a Castelnovo di Sotto si festeggerà con il rogo del Vecchione. Si tratta di un appuntamento che richiama ogni volta moltissimi cittadini che si danno appuntamento in piazza IV Novembre (davanti al municipio) per bruciare la grande statua di cartapesta e dire così addio al 2019.

Anche quest’anno l’appuntamento è confermatissimo, con la formula tradizionale: ritrovo nel pomeriggio, a partire dalle 18, e per tutti i partecipanti una bella tazza di cioccolata calda. Inoltre verranno estratti i biglietti vincenti tra quelli distribuiti in omaggio ai clienti delle “Botteghe della Rocca”.

L’evento è organizzato dall’associazione Al Castlein, che ogni anno allestisce l’omonimo storico Carnevale castelnovese e che non perde, neppure l’ultimo giorno dell’anno, la possibilità di mettere in mostra la propria creatività. Il fantoccio di cartapesta viene costruito ogni anno dai volontari nei capannoni di via Prati Landi con le stesse caratteristiche e un’altezza di circa dieci metri. Quest’anno sul cappello recherà la scritta “2019”.