Galappennino, una parata di stelle illuminerà il Palaghiaccio


La sesta edizione del Galappennino in programma il 5 gennaio a Fanano si annuncia come la più spettacolare di sempre, per la qualità degli atleti e per le componenti spettacolari che renderanno unica la serata. Sul fronte degli atleti – una vera parata di stelle – brilla su tutti il nome di Anna Shcherbakova, pattinatrice russa che a metà dicembre di quest’anno è arrivata seconda alla finale del Grand Prix, la gara più importante della stagione. Con lei scenderanno sulla pista di un rinnovato e sempre più accogliente Palaghiaccio la coppia di danza Charlene Guignard – Marco Fabbri, allenata dalla indimenticabile campionessa olimpica Barbara Fusar Poli, e Daniel Grassl, entrambi confermatisi campioni italiani pochi giorni fa a Bergamo. Completano quello che a pieno titolo si può definire un parterre de roi Ginevra Negrello, campionessa italiana in carica, categoria junior, la coppia di artistico Rebecca Gilardi – Filippo Ambrosini, vicecampioni italiani, Chenny Paolucci, tra le più promettenti atlete italiane nel singolo femminile e, infine, Jasmine Tessari – Francesco Fioretti coppia di danza, che agli ultimi campionati nazionali sono saliti sul secondo gradino più alto del podio.

Ma Galappennino vuol dire anche contaminazione, spesso inedita, tra forme di spettacolo che si intersecano tra loro rendendo davvero unico l’evento di Fanano. Quest’anno in particolare gli spettatori oltre ad ammirare le evoluzioni degli atleti, potranno vedere le acrobazie mozzafiato della Compagnia ZaMagA Athletic Dancers. Il gruppo propone performance in cui, in modo inaspettato e sorprendente, si amalgamano diverse tipologie di danza, le arti circensi e il cosiddetto teatro fisico, in cui il corpo diventa l’elemento narrativo più rilevante.

Completa la ricchissima proposta la partecipazione straordinaria della poliedrica artista Bianca Atzei. La cantante durante la serata interpreterà alcuni dei suoi numerosi brani di successo a partire da “Fire on Ice” che, forse non tutti sanno, nel 2018 è stata l’applauditissima e ballatissima colonna sonora ufficiale dei Campionati del Mondo di pattinaggio artistico tenutisi a Milano.

“Ancora una volta avremo in pista alcune delle stelle più fulgide del pattinaggio internazionale ed italiano offrendo agli spettatori le esibizioni di atleti il cui tasso tecnico e spettacolare non è mai stato così alto. Ci tengo ad aggiungere che sarà anche una grande opportunità per i nostri splendidi ragazzi della Polisportiva Fanano che potranno scendere sul ghiaccio a fianco di grandi campioni osservandoli quindi da vicino” sottolinea Fabio Spirio della Polisportiva Fananase, società organizzatrice dell’evento.

Nel frattempo, al Palaghiaccio di Fanano si è lavorato per migliorare ulteriormente il confort per gli spettatori; in occasione del Galappennino ci si potrà infatti accomodare su uno dei quasi mille seggiolini installati sulle tribune. “Anche quest’ultimo investimento punta a rendere ancora più accogliente il nostro Palazzo del Ghiaccio, che anno dopo anno, si è ormai imposto come l’impianto più attrattivo, per la qualità della struttura e l’ospitalità del comprensorio” aggiunge il sindaco di Fanano, Stefano Muzzarelli.

Prosegue intanto la vendita dei biglietti, acquistabili anche on line, su www.palaghiacciofanano.it.