Cantiere tangenziale Formigine, controreplica della Messori

Sentivo la mancanza di accuse di produrre fake news da parte della sinistra, ma capisco che quando si decide di sposare un mantra sia difficile abbandonarlo, ma in questa circostanza le fake news arrivano proprio da chi accusa – afferma Messori in risposta alle accuse dell’Assessore Bosi.

Capisco che in tema di scavi che sembrano laghetti sia facile fare un buco nell’acqua, pregherei la sinistra di documentarsi prima di fare certe illazioni relative alla violazione del cantiere in oggetto ma d’altronde è più facile virare su false accuse personali piuttosto che rimanere nel merito – incalza Messori

Il cantiere è fermo perché siamo in inverno ecco l’unica spiegazione nel merito, un inverno talmente piovoso e nevoso da giustificare una interruzione di lavori? Non piove da molto tempo e neve nemmeno l’ombra anche in Appennino, tanto che il tasso di inquinamento è altissimo. Inoltre, gli scavi della sovrintendenza sono finiti a luglio e da quel momento soltanto un’inaugurazione fittizia per dare lustro all’amministrazione regionale e nulla di più – continua Messori

Infine, Formigine ha firmato il protocollo di abbattimento delle emissioni coi comuni del Distretto ceramico e pertanto la tangenziale sud si muoverà in questa direzione di mobilità sostenibile riducendo il traffico pesante dal centro? D’altronde è particolarmente frequente vedere tir o camion container passare a ridosso di piazza Calcagnini – conclude Messori.