L’Osteria Guerrina contribuisce a ‘Una Mano’ per il reinserimento lavorativo di chi ha affrontato la malattia oncologica


È con speciale sensibilità che i titolari dell’Osteria Guerrina di Reggio Emilia hanno voluto contribuire al progetto Una Mano, nato nel 2016 per favorire il mantenimento del lavoro e il reinserimento di persone che affrontano un percorso di cura oncologica. La raccolta della somma di 1.000 euro è l’esito dell’iniziativa di promozione e vendita di 100 bottiglie di vini locali che hanno accompagnato i pasti dei clienti. Ad accogliere e ringraziare i titolari erano per la direzione medica e il dipartimento oncologico: Elisa Mazzini, Monica Guberti, Francesco Soncini e per il servizio In-FormaSalute la referente Elena Cervi.

Il Progetto Una Mano

In provincia di Reggio Emilia 4mila persone ogni anno ricevono una diagnosi di tumore, oltre un migliaio di queste sono in età lavorativa. Il progetto “Una Mano” offre supporto informativo, sanitario e sociale per affrontare le complessità legate al rientro sul posto di lavoro, consulenza previdenziale e assistenziale, percorsi di orientamento comprensivi di tirocini professionali e informazioni in caso di indebitamento finanziario. L’intervento è personalizzato a seconda delle esigenze e degli obiettivi dei pazienti.

Frutto della collaborazione tra Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia, Fondazione Manodori e numerosi enti di area sociale, sanitaria e del mondo del volontariato, il progetto nato nel 2016 opera per creare una rete socio sanitaria territoriale che offra supporto attraverso attività quali:

  • servizio informativo presso In-Forma Salute (1°piano del CORE) per indirizzare i pazienti al percorso sanitario e/o sociale più idoneo;
  • intervento sanitario di un Terapista Occupazionale, professionista della riabilitazione, che può prevedere un’informazione approfondita, ma anche un intervento riabilitativo personalizzato con consulenza e supporto anche sul luogo di lavoro;
  • intervento sociale con consulenza previdenziale e assistenziale, indirizzamento a enti della rete che possono fornire percorsi formativi, tirocini professionali e altro.

Lo sportello riceve dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e il mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30. Altre info su: www.una-mano.webnode.it oppure www.ausl.re.it.