Al via Modenantiquaria: domani sera il vernissage

Taglio del nastro domani sera alle 18.30 per la XXXIV edizione di Modenantiquaria, presso il quartiere fieristico di Modena. Alla serata inaugurale di una delle mostre mercato d’alto antiquariato più apprezzate d’Europa, rigorosamente a invito, saranno presenti le autorità e i volti noti della città. Da sabato mattina, poi, fino a domenica 16 febbraio la manifestazione aprirà le porte al pubblico.

Modenantiquaria è la più longeva e visitata mostra di alto antiquariato in Italia: negli ultimi tre anni ha superato il record di trentaseimila visitatori, e per questa edizione, i numeri attesi sono altrettanto elevati.

“Modenantiquaria è in assoluto il più importante evento annuale dedicato all’antiquariato in Italia; è anche il primo appuntamento dell’anno, in grado di “tastare il polso” al mercato dell’arte antica: in questo particolare momento – sottolinea Alfonso Panzani, presidente ModenaFiere – il mercato è ricco di pezzi di grande qualità. Questa 34esima edizione cercherà di attrarre quei pubblici nuovi che sono indispensabili a garantire vitalità a un settore in ripresa; l’obiettivo è rendere sempre più Modenantiquaria un grande salotto dell’antiquariato europeo. Un punto di incontro per collezionisti, appassionati, arredatori, ma anche per esperti  alla ricerca di pezzi di qualità per musei e grandi collezioni internazionali”.

Record di visitatori e vivacità commerciale testimoniano l’avvenuto giro di boa: dopo aver conquistato lo scettro nazionale per l’alto antiquariato Modenantiquaria si spinge ora con la sua XXXIV edizione alla conquista del mercato europeo. Anche la storia della manifestazione rende l’idea di come l’evento sia stato in grado di crescere e rinnovarsi: da 30 espositori nel 1987 su 1.500 metri quadri, a oltre 160 gallerie tra le più prestigiose sul mercato, su un’area espositiva di oltre 15.000 metri quadri. Oggi la kermesse – con i saloni Petra, riservato alle antichità per parchi e giardini, Modenantiquaria ai tesori dell’antiquariato e la rassegna Excelsior alla pittura dell’800 – è la più completa mostra di alto antiquariato italiana e anche la più visitata, con un’altissima percentuale di pubblico propensa all’acquisto.