All’Unipol Arena di Casalecchio tornano le stelle del grande volley

Dopo il grande successo delle edizioni 2017 e 2019, le Finali di Coppa Italia di volley maschile tornano all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna. La 42a edizione della manifestazione (e la numero 23 per la Serie A2, quest’anno nell’inedita versione A2/A3) andrà in scena il 22 e 23 febbraio prossimi ed è stata presentata oggi dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e dal presidente della Lega Pallavolo Serie A, Diego Mosna. Erano inoltre presenti Massimo Righi (amministratore delegato della Lega Pallavolo), Paolo Mazzoni (segretario della Fipav Regionale) e Roberta Li Calzi (consigliera del Comune Bologna).

“Nella scorsa legislatura abbiamo investito tantissimo sullo sport- afferma il presidente Bonaccini-, sia quello di base sia sull’impiantistica, avviando un piano regionale di riqualificazione di spazi e strutture senza precedenti, così come sui grandi eventi nazionali e internazionali, fondamentali per la valorizzazione dei nostri territori e l’attrattività turistica. Una strada che vogliamo continuare a percorrere anche nei prossimi anni, facendo ancora di più e meglio: lo sport continuerà infatti a essere centrale nel prossimo programma di governo, anche per i valori e gli stili di vita che promuove. Le finali di Coppa Italia rientrano in quest’ottica e in questo impegno. Nel settembre 2018 abbiamo ospitato al PalaDozza i Mondiali, con un grande riscontro di pubblico e di spettacolo, grazie a un’ottima organizzazione e ai grandissimi atleti sul campo di gioco. Per i big della pallavolo è dunque un ritorno in provincia di Bologna e ci auguriamo già che sia un arrivederci”.

“Per la Lega Pallavolo è già la Finale di Coppa numero 42– sottolinea il presidente Mosna– e ogni edizione spostiamo più in alto l’asticella del valore della competizione e della nostra organizzazione. Forti di un impianto bellissimo come l’Unipol Arena, siamo felici di poter offrire ai tanti appassionati un simile show. Il valore tecnico delle quattro squadre di SuperLega presenti a Casalecchio, va sempre ricordato, è da finale olimpica. La maggior parte dei top player mondiali saranno in campo a Bologna. Non solo per chi ama la pallavolo, ma per qualunque appassionato di sport sarà una occasione unica per vedere le stelle del volley in un solo weekend senza dover volare a Tokyo, sede della prossima manifestazione a cinque cerchi. Possiamo assicurare tre partite di grande spessore, oltre alla finale di Serie A2/A3, e la possibilità di divertirsi in tribuna anche per tutte le famiglie con le tante iniziative di contorno realizzate proprio per la due giorni bolognese”.

Il programma

Sono quattro le formazioni ai nastri di partenza della Del Monte Coppa Italia SuperLega. Le squadre che si contenderanno il titolo sono le stesse compagini scese in campo in occasione della Supercoppa: Cucine Lube Civitanova e Itas Trentino di Trento apriranno i giochi e scenderanno in campo nella prima semifinale di sabato 22 alle ore 16; a seguire la seconda gara tra Sir Safety Conad Perugia e Leo Shoes Modena, in programma per le 18.30.

La finalissima di domenica sarà preceduta dalla sfida per il primo titolo della stagione della Serie A2 e A3: la vincente nella decisiva gara tra Olimpia Bergamo e Sarca Italia Chef Centrale Brescia alzerà al cielo la prima Coppa Italia Serie A2/A3. L’ultima squadra della neonata Serie A3 a cedere il passo è stata la Videx Grottazzolina, battuta in Semifinale da Brescia: di fatto la Finale sarà una sfida tra le due squadre di Serie A2.

L’organizzazione è curata dalla Lega Pallavolo Serie A, col patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna e della Città metropolitana, e si avvale della collaborazione della Fipav Comitato Regionale Emilia-Romagna e Territoriale Bologna. Insieme ai partner di Lega, tutti pronti ad accogliere i tanti tifosi che stanno già prenotando le tribune del grande impianto di Casalecchio.

Le tre partite riservate alla SuperLega saranno integralmente trasmesse da Rai Sport (oltre che via internet su Rai Play) e sulle tv straniere collegate. La Finale di Serie A2/A3 tra Bergamo e Brescia verrà trasmessa in diretta YouTube.

Il Title Sponsor dell’evento è Del Monte, uno dei maggiori produttori e distributori a livello mondiale di frutta e verdura fresca, che per il nono anno consecutivo scenderà in campo al fianco delle 6 grandi squadre di SuperLega e di A2/A3.

L’hashtag principe dei social sarà #delmontecoppa

LA REGIONE PER LO SPORT

Legge sullo sport.La legge semplifica e concentra in diciannove articoli tutte le opportunità per lo sport regionale. Le risorse assegnate per questo settore nello scorso quinquennio ammontano a oltre 58 milioni di euro e hanno determinato un investimento complessivo stimabile in oltre 110 milioni di euro.

Impiantistica. La Regione ha finanziato nella scorsa legislatura 157 progetti per la riqualificazione degli impianti sportivi, di cui hanno beneficiato quasi la metà dei Comuni emiliano-romagnoli. Le risorse assegnate ammontano a 43,5 milioni di euro e hanno movimentato un investimento complessivo pari a oltre 100 milioni di euro.

Promozione sportiva. Con 9,9 milioni di euro, la Regione ha sostenuto la realizzazione di 779 tra eventi, manifestazioni, progetti di sensibilizzazione e avvicinamento all’attività motoria e sportiva.

Grandi eventi. Molte le manifestazioni che hanno avuto come palcoscenico l’Emilia-Romagna: per citarne alcune il Giro d’Italia, il Campionato Europeo di Calcio under 21, le Final Four del Campionato primavera di Calcio a Reggio Emilia, il Campionato italiano di ciclismo nell’Appennino parmense, la Beach volley World League a Cervia-Pinarella, l’Iron Man, sempre a Cervia.

E sempre nelle prossime settimane, dal 26 al 29 marzo l’Emilia-Romagna ospiterà di nuovo le Final Eight 2020 della Coppa Italia di Calcio a 5: a FaenzaCesena e Modena scenderanno in campo Serie A maschile e femminile e Under 19.

***

foto di gruppo con il presidente Bonaccini alla confernza stampa odierna