Campogalliano, partiti i lavori della rotatoria sulla SP 13

A Campogalliano la strada comunale via Fornace chiude da mercoledì 12 febbraio all’altezza del cantiere della nuova rotatoria all’incrocio con la strada provinciale 13.

La chiusura della strada, che prosegue fino a luglio, comporterà un incremento del traffico lungo la viabilità della zona; per questo, al fine di  garantire una maggiore sicurezza,  sempre da mercoledì, lungo via Argine Panzano si circolerà a senso unico nella direzione dalla frazione di Cantone, fino all’incrocio con il tratto della provinciale 13 che collega con il territorio di Carpi; i veicoli lungo la provinciale 13, quindi, non potranno svoltare lungo via Argine Panzano.

Tutti i percorsi alternativi e le deviazioni di itinerario saranno indicati in zona, in particolare negli incroci tra via Fornace e la viabilità comunale e lungo la provinciale 13 da Campogalliano, Rubiera e S.Martino in Rio.

I lavori di allestimento del cantiere sono partiti lunedì 10 febbraio; l’intervento ha un costo di 860 mila euro, di cui 520 mila del Comune e 340 mila della Provincia,  compresi i lavori preliminari di spostamento o protezione di sottoservizi presenti nell’incrocio (metanodotto, linea elettrica, acquedotto e rete gas) completati di recente.

La rotatoria avrà un diametro di 58 metri con quattro ingressi: due sulla provinciale, via Fornace e la strada che collega con il territorio di Rubiera.

L’opera garantirà una maggiore sicurezza in un incrocio particolarmente pericoloso, dove in passato si sono verificati diversi incidenti anche gravi.