Il Comune di San Felice parte civile nel processo “Aemilia”


Il Comune di San Felice sul Panaro, che si è costituito parte civile nel processo “Aemilia”, sarà presente con il proprio legale, avvocato Valeria De Biase, al processo di secondo grado che prende il via in questi giorni presso l’aula bunker del carcere della Dozza di Bologna.

La comunità sanfeliciana sarà quindi rappresentata nelle delicate udienze che vedono imputate decine di persone, accusate a vario titolo di far parte di una associazione mafiosa che ha pervaso il territorio emiliano.