Controlli dei N.A.S. nella ristorazione etnica: sequestrati prodotti alimentari scaduti


I Carabinieri del NAS di Parma, nell’ambito dei servizi rivolti a garantire la sicurezza alimentare hanno proceduto, unitamente ai carabinieri della compagnia di Guastalla,  al controllo ed ispezione igienico sanitaria di alcuni ristoranti del settore etnico della bassa reggiana con il fine precipuo di assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie ed amministrative.

In un negozio alimentari i militari del Nucleo Antisofisticazione e Sanitaria di Parma unitamente ai colleghi di Guastalla hanno accertato irregolarità. In particolare nel corso dei controlli, i militari operanti hanno rinvenuto, all’interno dei frigoriferi, e sequestrato amministrativamente una decina di chili di prodotti alimentari vari (yogurt, bevande e prodotti dolciari etnici) confezionati e riportanti nell’etichetta la data di scadenza decorsa. I generi alimentari scaduti sono stati sequestrati mentre al titolare sono state comminate sanzioni per oltre 2.000 euro.

In altro negozio alimentare sempre della bassa reggiana il titolare è stato sanzionato in quanto i carabinieri hanno accertato che l’attestato di formazione professionale alimentarista in suo possesso era scaduto.