XX Giornata di Raccolta del Farmaco: 4791 i farmaci raccolti tra Modena e provincia


Oltre 541.000 le confezioni di farmaci da banco raccolte in tutta Italia, contro le 421.904 dello scorso anno (il 29% in più).
Più di 473.000 le persone povere destinatarie dell’iniziativa, di cui si prendono cura 1.859 enti assistenziali convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico onlus (1.844 nel 2019).  4.945 le farmacie che hanno aderito su tutto il territorio nazionale, 458 in più rispetto al 2019 (+10,21%).  Più di 22.000 i volontari e oltre 17.000 i farmacisti che grazie al loro impegno hanno reso possibile un’intera settimana (dal 4 al 10 febbraio) votata a questo importante progetto di solidarietà. Oltre 720.000 euro donati dai titolari delle farmacie.

A livello locale, tra Modena e provincia, hanno aderito 42 farmacie (contro le 26 del 2019) e sono stati raccolti 4791 farmaci (2785 nel 2019) che saranno consegnati a 18 realtà assistenziali del territorio, grazie a circa 250 volontari coinvolti.

Ecco i numeri della XX Giornata di Raccolta del Farmaco, un’iniziativa che si è svolta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio di Aifa, in collaborazione con Cdo Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute, Assogenerici, Federsalus e BFResearch, con Intesa Sanpaolo nella veste di Partner Istituzionale e grazie all’importante contributo incondizionato di IBSA e Teva e al sostegno di EG Stada Group e DOC Generici e Unico – La farmacia dei farmacisti, oltre che grazie al supporto di Mediafriends, Responsabilità Sociale Rai, La7, Sky per il sociale, e Pubblicità Progresso.

“Grazie ai dati forniti dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus – afferma Silvana Casale, presidente di Federfarma Modena – sappiamo che in tutta Italia gli enti hanno espresso un fabbisogno pari a 1.096.479 farmaci (1.040.329 nel 2019) e che, grazie ai farmaci raccolti, sarà coperto oltre il 49% (contro il 40,5% del 2019).
Siamo fiduciosi che il successo di quest’anno non solo vada a replicarsi, ma cresca ulteriormente, e concordo con il presidente di Federfarma Nazionale, Marco Cossolo, quando sottolinea come la GRF confermi la mission della farmacia di tutelare la salute della popolazione, ricoprendo un ruolo sempre più attivo per migliorare la qualità di vita dei cittadini, a partire dai più fragili e da quanti hanno crescenti difficoltà a curarsi per via della crisi economica.
Grazie, grazie a tutti i nostri colleghi per la loro adesione e per il loro attento impegno. Li invito a partecipare numerosi anche alla prossima edizione.”

Per maggiori informazioni sulla Giornata di Raccolta del Farmaco e sull’attività di volontariato ad essa connessa, potete rivolgervi alla sezione modenese della Fondazione all’indirizzo email: modena@bancofarmaceutico.org