Coronavirus? Al MAMbo di Bologna la mostra va in streaming


Vedere l’installazione-performance centrale di una grande mostra in diretta streaming mentre il museo rimane chiuso a scopo precauzionale per l’emergenza coronavirus: è quanto sarà possibile da domani con Bonjour, performance ambientale di Ragnar Kjartansson, esposta al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna nell’ambito della mostra AGAINandAGAINandAGAINand.

In seguito all’ordinanza emessa dal Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e dal Ministro della Salute Roberto Speranza in data 23 febbraio, mirata al contenimento della diffusione del coronavirus, tutti i musei dell’Istituzione Bologna Musei sono chiusi al pubblico fino al 1° marzo. Fino alla stessa data sono sospese anche le attività didattiche e gli eventi programmati negli stessi musei.
In questo contesto si è deciso di poter rendere accessibile al pubblico, se non dal vivo, almeno on line una delle opere che più impressiona i visitatori per la sua monumentalità, la ricostruzione meticolosa dei dettagli di un villaggio francese degli anni Cinquanta e per la performance di due attori che si svolge in loop.
Bonjour, sarà visibile da giovedì 27 febbraio a domenica 1 marzo sul canale YouTube MAMbo channel (https://www.youtube.com/channel/UCif0fYzUrf9BLokyjkNmD1g) giovedì e venerdì dalle h 16.00 alle 18.00, sabato e domenica dalle h 12.00 alle 14.00 e dalle h 16.00 alle 18.00.

Promozione per gli spettatori dello streaming
Alle persone che, durante gli orari di streaming, invieranno una mail con oggetto “Bonjour” all’indirizzo istituzionebolognamusei@comune.bologna.it saranno riservati un ingresso ridotto alla mostra AGAINandAGAINandAGAINand, a partire dal primo giorno di riapertura, e una pin MAMbo in omaggio.

Inviamo in allegato il comunicato stampa con le dichiarazioni di Matteo Lepore, assessore alla Cultura e Promozione della città del Comune di Bologna, Roberto Grandi, presidente Istituzione Bologna Musei e Lorenzo Balbi, direttore artistico MAMbo e un’immagine.