Mirandola, coronavirus: il comune ha attivato un numero per l’assistenza ai cittadini e la richiesta di informazioni


L’Amministrazione comunale di Mirandola, come precedentemente confermato, intende ribadire che il sindaco Alberto Greco non è stato oggetto di alcun provvedimento di “quarantena” e che, domani, martedì 10 marzo sarà presente come di consueto presso la sede municipale.

Si precisa e ribadisce inoltre che al momento la situazione è sotto il controllo del Dipartimento di Sanità Pubblica e che non si ravvisano particolari criticità tra il personale dipendente del municipio di Mirandola. Per nessun dipendente è stata disposta alcuna misura di isolamento e da domani i soggetti entrati a contatto con la persona risultata positiva al COVID-19 potranno riprendere servizio.

L’Amministrazione comunale, dopo la riunione odierna del COC, ha predisposto ed attivato il numero di telefono 0535 29535. Il numero è rivolto ai cittadini e per chiunque abbia la necessità di ottenere informazioni o chiarimenti in merito alle disposizioni di contrasto al COVID-19, previste dal DPCM 8 marzo 2020, e dall’ordinanza regionale emessa in seguito. Il numero, a partire da domani, martedì 10 marzo 2020, sarà attivo tutti i giorni, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.30, e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00.

A tale proposito si ricorda che, a partire sempre da domani, martedì 10 marzo, l’apertura degli uffici comunali al pubblico, con l’erogazione solamente dei servizi ritenuti essenziali, avverrà dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Si ricorda infine che per accedere alla sede comunale è necessario utilizzare il citofono esterno. L’accesso sarà consentito dal personale addetto, avendo cura di evitare assembramenti nei locali del municipio.