Inosservanti ai provvedimenti anti Coronavirus: 7 denunce a Pavullo


Ieri, i carabinieri della stazione di Pavullo nel Frignano, hanno deferito per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, sette persone sorprese nella nottata in via Vittorio Veneto, senza giustificato motivo. Di queste, quattro erano cittadini macedoni, domiciliati nel pavullese e di età compresa tra i 19 ed i 21 anni, e tre italiani, due ragazze di 20 anni ed un 31enne del luogo (due dei quali noti alle Forze di Polizia).  Nel corso delle attività, uno dei cittadini macedoni, un 47enne domiciliato in loco, con precedenti di polizia, è stato denunciato anche per il più grave reato di vilipendio, essendosi messo ad urlare, durante il controllo, frasi offensive nei confronti della Nazione italiana.