Covid-19, gara di solidarietà per l’Ospedale di Sassuolo


Una ‘gara’ di solidarietà davvero unica nel suo genere. Che arriva in un momento di grande emergenza, quello della lotta al Coronavirus, e vede protagonisti tanti cittadini, le aziende del Distretto ceramico, la Fondazione e l’Ospedale di Sassuolo, impegnato in prima linea per garantire la salute di tutti e dare risposte adeguate a quanto previsto per il contenimento dell’epidemia.

Si segnalano in particolare le seguenti iniziative: la donazione dell’azienda Marca Corona di 200 mila euro, quella di Confindustria Ceramica che, tramite la controllata Edi. Cer. spa, ha devoluto altri 100 mila euro, e il contributo di 56 mila euro da parte di Kerakoll.

Inoltre 10 mila euro sono stati raccolti, attraverso tantissime offerte dei singoli cittadini e delle associazioni, ai quali va il più sentito riconoscimento.

Queste importanti donazioni, arrivate attraverso la Fondazione Ospedale di Sassuolo Onlus, contribuiranno alla programmazione dei nuovi servizi sanitari messi in campo per arginare l’epidemia di Covid-19. L’Ospedale di Sassuolo, infatti, si sta attrezzando per creare un’area dedicata alla Terapia Intensiva e ha già accolto i primi pazienti che necessitano di assistenza respiratoria h 24. Un risultato reso possibile grazie allo sforzo organizzativo interno, che vede impegnati tutti gli operatori sanitari (medici, infermieri, anestesisti e oss).

Chi desiderasse può contribuire, con una donazione, da effettuare sui seguenti

IBAN: IT 42 M 03069 67017 100000002263, Banca Intesa San Paolo (Ospedale) 

oppure

IBAN:  IT 74 S 02008 67016 000102982966, UniCredit  – Filiale di Sassuolo (Fondazione).