Castelnovo Monti piange Sergio Sironi, imprenditore e Presidente del Comitato Gemellaggi


Si è spento dopo essere stato ricoverato nelle scorse settimane, prima a Reggio poi a Bologna, Sergio Sironi, imprenditore castelnovese, estremamente conosciuto sul territorio per il suo lavoro, l’impegno nell’associazionismo, e per essere il Presidente del Comitato Gemellaggi di Castelnovo Monti da ormai diversi anni. Aveva 71 anni.

Afferma il Sindaco, Enrico Bini: “La scomparsa di Sergio è davvero una perdita molto pesante per la nostra comunità. Se ne va un imprenditore lungimirante, uno dei quattro soci della Reverberi Enetec, che fin dagli anni ’80 a Castelnovo aveva iniziato a lavorare sulle reti di pubblica illuminazione, puntando da subito sul risparmio energetico come fattore fondamentale. Oggi parliamo di un’impresa che riceve commesse da tutta Italia e anche dall’estero, che ha sempre mantenuto la sua sede in montagna, attualmente all’area artigianale in località Croce, nella convinzione che anche per prodotti ad alto contenuto tecnologico questo rappresentasse un valore aggiunto. Una realtà che ha sempre mantenuto una forte attenzione alla responsabilità sociale di impresa, nella consapevolezza che mantenere la produzione in Appennino significasse valorizzare il territorio e i suoi professionisti. Sergio è stato sempre molto attivo anche nell’associazionismo: dal 2016 era il Presidente del nostro Comitato Gemellaggi, ha partecipato a diversi viaggi di scambio e all’accoglienza delle delegazioni di Illingen e Voreppe a Castelnovo. Ma per chi lo conosceva, la cosa che mancherà di più di Sergio sarà il suo sorriso, il suo umorismo, la sua voglia di essere positivo sempre e comunque, di stare insieme in compagnia. Vogliamo ricordarlo con quel sorriso inconfondibile e contagioso. Ci stringiamo alla sua famiglia, la moglie Anna Maria, le figlie Cristina e Benedetta, i generi Pietro e Massimo, i suoi parenti e amici”.