Esercita abusivamente la caccia mediante l’utilizzo di gabbie trappola: denunciato a Pavullo


Ieri sera poco prima delle 21, a Pavullo i carabinieri della locale stazione hanno denunciato alla procura della Repubblica un settantanovenne del luogo, pensionato, sorpreso nelle adiacenze della propria abitazione, intento ad esercitare abusivamente la caccia mediante l’utilizzo di gabbie trappola. Nel corso dell’intervento, i carabinieri, rinvenuto in una delle trappole un cane meticcio in evidente stato di sofferenza, immediatamente liberato ed affidato al personale del canile di zona. Sul posto è stato fatto intervenire anche personale veterinario della Asl.

Nel corso dell’intervento il pensionato, noto alle forze di polizia, profferiva frasi minacciose all’indirizzo dei militari operanti, motivo per il quale veniva ulteriormente deferito alla procura. In sintesi i reati contestati alla Persona sono quelli di minaccia a pubblico ufficiale, maltrattamento di animali ed esercizio venatorio abusivo mediante l’utilizzo di trappole.