Coronavirus, le palestre e le piscine comunali a Bologna rimarranno chiuse fino al 31 maggio compreso


Le palestre e le piscine comunali a Bologna rimarranno chiuse anche la prossima settimana, fino a domenica 31 maggio compresa, nonostante da lunedì 25 maggio in Emilia-Romagna sia consentita l’attività anche in queste strutture nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dalla Regione. “Il Comune – afferma l’assessore al patrimonio e allo sport, Matteo Lepore – ha deciso di mantenere chiusi i propri impianti a seguito di un confronto con i gestori al fine di predisporre quanto previsto dai protocolli di sicurezza”.