Reggiana, domani in diretta Facebook il sorteggio delle ultime 4 maglie storiche

Il momento dell’atteso ‘sorteggione’ è arrivato. Domani a partire dalle 15, nella Sala del Consiglio provinciale, saranno estratti i nominativi dei 4 fortunati che si aggiudicheranno le fantastiche maglie special edition della Reggiana donate dalla società granata, insieme a Provincia di Reggio Emilia ed Emilbanca che le avevano realizzate, alla buona causa della Croce Verde. Si è infatti conclusa domenica “Scendi in campo”, la raccolta fondi promossa dalla Croce Verde finalizzata, in prima battuta, all’acquisto di dispositivi di protezione individuali e a sostenere l’intensificata e preziosa attività che la Pubblica assistenza sta svolgendo sul territorio reggiano.

Ben 10.173 – a fronte di un obiettivo di cinquemila – gli euro raccolti, attraverso la piattaforma di crowdfunding Ginger, grazie alla generosità di ben 181 sostenitori. Tanti, come noto, i premi messi in palio, a partire appunto dalle maglie storiche del Centenario granata, realizzate in edizione limitata e indossate da Spanò e compagni il 16 dicembre scorso nella partita vinta contro il Padova. Quella del capitano che – insieme, a una cena post partita insieme allo stesso Spanò e i vertici di Reggiana, Provincia ed Emilbanca – rappresentava il superpremio destinato al primo che offriva ben 1.000 euro, è stata ‘bruciata’ in pochi secondi, così come le altre 19 maglie per le quali era richiesta un’offerta minima di 200 euro, che hanno in pratica permesso di raggiungere già in pochi minuti i 5.000 euro dell’obiettivo. Le ultime 4, invece, verranno sorteggiate tra tutti coloro che hanno offerto almeno 10 euro.

Saranno 136 i bussolotti che domani pomeriggio, sabato, saranno inseriti nell’urna. Ma non altrettanti i nominativi, perché c’è stato anche chi – per avere più chances di portarsi a casa la storica maglia granata – ha fatto anche 8 o 11 donazioni (e avrà, dunque, altrettante possibilità di vincita). Il sorteggio, così come era avvenuto il 18 aprile per il lancio del crowdfunding, avverrà in diretta Facebook a partire dalle 15 di domani, sabato, sulle pagine Facebook di Provincia e Reggio Audace FC. Oltre alla presidente del Consiglio notarile di Reggio Emilia, Maura Manghi, saranno presenti i presidenti di Provincia e Croce Verde, Giorgio Zanni e Rolando Landini, ed i vicepresidenti di Reggiana ed Emilbanca, Mauro Rondanini e Paola Pizzetti.

Se, nel frattempo, dalla fase 1 si è fortunatamente passati alla fase 2, le normative contro la diffusione del virus Covid-19 ancora impediscono lo svolgimento di iniziative pubbliche. Anche per questo, non è stato ancora possibile individuare una data per la consegna dei tanti premi della raccolta fondi, che la Reggiana conta di organizzare nel proprio store in piazza Duomo insieme alla squadra, ovviamente ai vincitori e ai propri sostenitori. Bisognerà dunque ancora pazientare un po’ non solo, ovviamente, per battere il calcio d’inizio o un rigore contro il proprio sindaco in occasione di una partita dei granata, ma anche per ritirare maglie e giochi da tavolo dei Nimêl Arşân, i volumi dello storico della Reggiana Mauro Del Bue, le cartoline del Centenario granata e, ovviamente, le 24 casacche storiche della Reggiana. Che, a parte quella di Spanò oggetto del superpremio, saranno scelte dai 23 vincitori in base al seguente ordine: dapprima i 19 che hanno donato almeno 200 euro (in base all’offerta più alta o, a parità di offerta, in ordine cronologico), poi (in ordine di sorteggio) i 4 fortunati di domani.

“A tutti, indistintantemente, va invece un sincero ringraziamento per essere stati al nostro fianco in questa avventura all’insegna di calcio, reggianità e generosità che ci ha permesso di celebrare il centenario della Reggiana, il nostro territorio ed i valori che lo contraddistinguono e, soprattutto, sostenere chi, come la Croce Verde, ogni giorno è in prima linea in questa battaglia contro la pandemia”, dichiarano il presidente Zanni ed i vicepresidenti Rondanini e Pizzetti.