Al via le manutenzioni estive sulle strade provinciali modenesi


Partono le manutenzioni estive della Provincia lungo la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali; si sono concluse le gare d’appalto per assegnare i lavori per un importo di tre milioni e 400 mila euro; i primi cantieri sono previsti già da lunedì 15 giugno per arrivare a interessare gradualmente tutte le zone del territorio provinciale. I lavori prevedono la fresatura della pavimentazione e il rifacimento del manto stradale, mediante l’impiego di conglomerato bituminoso.

L’obiettivo è di completare i lavori entro luglio, dando la priorità ai tratti stradali dove sono state introdotte nei mesi scorsi limitazioni al transito delle due ruote per motivi di sicurezza a causa del degrado del fondo stradale, tra cui la provinciale 8 a Concordia tra Massa finalese e Pavignane, tra Novi e San Giovanni e da Concordia fino a Ponte Rovere di S. Possidonio; lungo la provinciale 1 nella zona di Sozzigalli; a Mirandola sulla provinciale 7.2; lungo la provinciale 7.1 per Vallalta di Concordia e in Appennino lungo la provinciale 38 a Frassinoro; sulla provinciale 12 a Cortile, invece, nel tratto tra la provinciale 1 e la frazione, anche questo interdetto ai mezzi a due ruote, la Provincia sta verificando le possibilità di un finanziamento straordinario, visto che in questo caso è necessario un intervento particolarmente costoso, superiore ai 250 mila euro.

Per quanto riguarda le strade di pianura, i lavori sono stati aggiudicati dal consorzio temporaneo d’imprese costituito da Zaniboni srl di Finale Emilia, insieme a Emiliana Asfalti srl di San Felice sul Panaro e Geomac snc di Mirandola per un importo di un milione e 400 mila euro.

Le strade di montagna, invece, sono state aggiudicate al Consorzio Innova di Bologna, nella zona est, e a Eurostrade di Castellarano per la zona ovest per complessivi due milioni di euro.

Per il presidente della Provincia Gian Domenico Tomei «la manutenzione delle strade rappresenta una delle nostre priorità, insieme alla sicurezza degli edifici scolastici. Con questi lavori – aggiunge Tomei – vogliamo mettere i cittadini modenesi nelle condizioni di muoversi in sicurezza anche se per risolvere in modo strutturale tutte le necessità servono ulteriori risorse di cui non disponiamo, a causa dei tagli di questi ultimi anni, e che abbiamo chiesto al Governo e alla Regione».

Al fine di evitare disagi alla circolazione e ridurre le tempistiche, nei tratti particolarmente trafficati, si prevede anche di eseguire le lavorazioni nelle ore notturne.

Lavori in corso a Bomporto: venerdì 12 maggio cantiere sulla SP 2 a Navicello

In vista della partenza delle manutenzioni estive lungo la rete di oltre mille chilometri di strade provinciali, si stanno concludendo in questi giorni una serie di interventi già programmati lungo le strade dell’area nord.

Nella giornata di giovedì 11 giugno sono previsti lavori di fresatura della pavimentazione esistente ed il rifacimento del manto stradale lungo la strada provinciale 2 a Bomporto, mentre nella giornata di venerdì 12 giugno il cantiere si sposterà anche nel territorio di Modena sempre lungo la sp 2 tra Villavara e Navicello.

Per consentire i lavori sarà necessario regolare temporaneamente il traffico a senso unico alternato all’altezza del cantiere.