Il consiglio comunale sassolese modifica il regolamento di polizia urbana


Il consiglio comunale cancella dal regolamento di polizia urbana il comma che sanzionava, oltre a chi chiede l’elemosina, chi la fa. La Giunta aveva già annunciato un passo indietro sulla norma «pensata per combattere le organizzazioni criminali che stanno dietro alla questua organizzata e gli accattoni di professione, non certo i bisognosi: la norma tuttavia – ha detto il sindaco – non è stata capita dalla città e da parte mia non ho difficoltà a fare un passo indietro». Passo indietro ratificato dal voto unanime del consiglio comunale, che elimina dall’articolo 61 i due comma che avevano a lungo fato discutere.