‘Entroterre Festival’, giovedì 30 luglio a Rubiera con il Trio Girotto, Servillo, Mangalavite


Tutto pronto per lo show che porta la firma di tre grandi protagonisti del mondo musicale italiano. Peppe Servillo, voce, il monumentale jazzista Javier Girotto, sax soprano e baritono, e Natalio Managalavite, piano, tastiere, voce, si esibiranno uno accanto all’altro giovedì 30 luglio, a partire dalle ore 21.30 presso La Corte Ospitale, a Rubiera (RE).

Una serata firmata Entroterre Festival, in occasione della quale il trio a sei anni dall’ultima fortunata uscita discografica (“Futbol”), presenterà il nuovo album “Parientes”, un viaggio nei ricordi, nelle persone, nell’immaginario di un popolo migrante. Tra avventure d’amore, ricordi, intrecci sentimentali, tra una milonga, un tango, una cumbia, che fanno emergere storie di vita, di fatiche quotidiane, di voglia di riscatto e, perché no, di tradizioni culinarie da esportare e mantenere come tratto imprescindibile e distintivo di una comunità.

Una ricerca costante quella dei tre musicisti, trio eccezionale che allarga costantemente la propria personale ricerca musicale e letteraria. Con “Parientes” Servillo, Girotto e Managalavite si muovono in un arco che si tende fra le sponde e nel tempo. Attraverso la musica raccontano storie di gruppi familiari, piccoli o grandi che siano, capaci di rivelarsi custodi di un’umanità unica e universale. I “tanos” (diminutivo di “napoletanos”) son divenuti andini e viceversa, dando vita al nuovo che sa sempre di antico. “Parientes”, con le intense musiche e le parole pregne di gesti e storie, è per chi tiene il fuoco nell’anima, per chi odia e non lo dice mai, per chi ha l’amore negli occhi e il sole nel petto, ma si limita a ballare la vita con carisma e mistero.

Tenuto conto delle misure di sicurezza imposte dalla prevenzione anti-Covid, è vivamente consigliata la prenotazione.

 

Per info e biglietti: tel. 0522.304.490 – info@entroterrefestival.it – biglietteria@entroterrefestival.it