Atto vandalico nel parco di via Trilussa. Il sindaco Costi ha fatto denuncia per il gesto inqualificabile


Atto vandalico nel parco di via Trilussa. Il sindaco Costi ha fatto denuncia per il gesto inqualificabileLa scorsa notte, all’interno del Parco Amicizia Italia – Francia nei pressi di via Trilussa, è stata composta una svastica con assi di legno divelte e posate a terra. L’opera derivante dal gesto inqualificabile è stata rimossa nella prima mattinata, non appena ricevuta la segnalazione di un cittadino che vi si è imbattuto durante la consueta passeggiata nel parco. L’amministrazione comunale, nelle parole del Sindaco Maria Costi, condanna con fermezza il gesto stupido e sconsiderato di un singolo, che non rappresenta in alcun modo la comunità formiginese. Ciononostante non si può tollerare la gravità dell’accaduto né soprassedere: il sindaco Costi già fatto denuncia contro ignoti, mentre le Forze dell’Ordine si sono messe subito al lavoro per individuare il responsabile. DAVIDE (LEGA) : "GESTO INCIVILE E INSENSATO"  Davide Romani, capogruppo consiliare e referente provinciale della Lega Salvini Premier, condanna il gesto. "Offende la nostra comunità e i valori democratici". Non possiamo che condannare fermamente e convintamente l'atto vandalico della scorsa notte al Parco dell'Amicizia Italia - Francia. Due ordini di motivi ci spingono censurare quanto accaduto. Innanzitutto è inaccettabile che sia stata composta la figura di una svastica con il legno divelto dalle panchine.  È infatti ingiustificabile la riproduzione di un simbolo che richiama terribili atrocità. E, se anche questo gesto fosse da derubricare alla bravata di ragazzini, sarebbe bene che ai nostri giovani venisse insegnata la storia per comprendere fino  in fondo quanto sia deprecabile questo gesto. In secondo luogo danneggiare un bene comune costituisce un'offesa per l'intera collettività. Ci auguriamo che non accadano più simili episodi, che denotano poco rispetto e poco senso civico.