L’export e l’internazionalizzazione corrono sulla rete con la Digital Export Academy


Un’accademia per le imprese emiliano-romagnole che vogliano migliorare le competenze sull’export e renderle più reattive all’uso degli strumenti digitali, sfruttando al meglio il potenziale dei canali online. L’attività è organizzata dall’ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con la collaborazione della Regione,  e consiste in un percorso formativo in modalità webinar da remoto denominato “Digital Export Academy”, destinato alle aziende emiliano-romagnole che vogliano intraprendere programmi di internazionalizzazione avvalendosi dei nuovi strumenti digitali.

L’iniziativa si rivolge alle Pmi interessate a rafforzare, approfondire e sviluppare le proprie competenze attraverso le attività sui mercati esteri tramite una formazione mirata sul digitale. La partecipazione è gratuita e le lezioni si svolgeranno da remoto attraverso la piattaforma LifeSize a partire dal 9 al 29 settembre prossimo.

“Una grande opportunità – afferma l’assessore regionale allo Sviluppo economico e lavoro, Vincenzo Colla -per le imprese emiliano-romagnole viste anche le condizioni di emergenza in cui si trovano molti dei mercati esteri di riferimento delle nostre aziende. In questo sosteniamo le imprese nell’accesso ai canali del e-commerce che è un tassello importante soprattutto in questo momento. Digitalizzazione e commercio elettronico si stanno confermando come strumenti fondamentali per consentire una rapida ripresa delle esportazioni ed è quindi importante aiutare le imprese a colmare i ritardi che ancora si registrano su questo fronte. Digital Export Academy intende valorizzare le capacità delle imprese sulle strategie di marketing per la ricerca di nuovi e potenziali mercati e allo stesso tempo fornire gli strumenti utili al fine di creare le condizioni necessarie per cogliere le opportunità offerte dal digitale”.

“Agenzia ICE, già da alcuni anni ha puntato sempre di più sul digitale e focalizzato la propria attività di formazione su format innovativi e corsi di approfondimento in tema di commercio estero rivisitati in chiave digitale- spiega Tindaro Paganini, dirigente Ufficio Servizi Formativi di Agenzia ICE-. Le imprese sono chiamate a confrontarsi in maniera globale e trasformare la propria strategia aziendale per restare competitive. Ciò è possibile solo individuando un modello di business adeguato per il mercato internazionale. Quello che si richiede oggi alle aziende è un vero e proprio cambiamento culturale, una rivoluzione culturale che deve gestire un’evoluzione tecnologica.

I 10 moduli, che verranno trattati attraverso lezioni da remoto, approfondiranno tutti gli aspetti del piano di internazionalizzazione aziendale, dal web marketing ai social media come tools per delineare una strategia mirata di comunicazione, arrivando ad affrontare il tema dell’e-commerce, dei marketplace e dello storytelling ormai fondamentali in ogni strategia di export che intenda avvalersi degli strumenti offerti dal web.

Maggiori informazioni visitare sul sito della Regione Emilia Romagna o di Agenzia-ICE Formazione.