Ruba rame da casa e da ex cantiere Tav, preso dai carabinieri di Serramazzoni

Nella serata di domenica 9 agosto a Bologna – Borgo Panigale, i carabinieri della stazione di Serramazzoni hanno fermato un noto pregiudicato  52 enne residente a Bazzano sorpreso ad asportare rame da un ex cantiere della Tav.

Già diversi giorni prima i militari attenzionavano il soggetto, a seguito di un furto di grondaie in rame avvenuto presso l’abitazione di un residente di Serramazzoni, che già nel mese di marzo aveva subito identico furto, commesso proprio dal 52enne che in quella occasione veniva arrestato in flagranza di reato dai militari. La perquisizione sul veicolo e presso l’abitazione permetteva di sequestrare oltre 300 kg. di rame, che verrà restituito al legittimo proprietario. Nella circostanza i militari rinvenivano e sequestravano anche numerosi attrezzi da scasso. L’uomo dovrà rispondere anche di questo furto aggravato.